Progetto di studio su Atleti agonisti mediante risonanza magnetica del cuore senza mezzo di contrasto

ico-FIN

Metodica:

La RM cardiovascolare è un metodica emergente, non invasiva dotata di elevato potere diagnostico per un ampio spettro di patologie cardiovascolari: eseguendo un esame di base, senza mezzo di contrasto, della durata di circa 20 minuti è possibile escludere la presenza della maggior parte delle anomalie cardiovascolari congenite e acquisite che, in soggetti giovani o adulti sani, potrebbero essere responsabili di morte improvvisa e/o di deterioramento precoce della funzione cardiovascolare, qualora non diagnosticate per tempo. Sono infatti identificabili tutte le anomalie di calibro e decorso dell'aorta toracica (dilatazione del bulbo aortico e dell'aorta ascendente, dotto di Botallo pervio, coartazione aortica, stenosi sopra valvolare aortica e anelli vascolari),le patologie valvolari(valvola aortica bicuspide, prolasso mitralico, SAM con insufficienza mitralica, cleft mitralico, stenosi aortica, anomalia di Ebstein, valvulopatie  polmonari), i principali difetti intracardiaci(difetto interventricolare, grossolani difetti interatriali ostium secundum, ostium primum e seno venoso), i ritorni venosi anomali sistemici e polmonari, le anomalie di spessore e cinetica segmentaria del ventricolo destro e sinistro sospette per cardiomiopatia(displasia aritmogena del ventricolo destro, cardiomiopatia ipertrofica e dilatativa) e infine le anomalie coronariche in particolare quelle maligne(alcapa, arcapa, vaso coronarico a decorso intrarterioso).

Metodo di reclutamento:

Pazienti volontari che facciano attività sportiva a livello agonistico con idoneità all’attività, senza patologie cardiache note, compresi tra 14 anni e 20 anni di ambo i sessi: al paziente non verrà rilasciata documentazione tranne per positività patologica o sospetta all’esame ed effettueranno il test di idoneità alla RM compilando un questionario utile per lo studio in corso. Gli esami verranno eseguiti fuori dall’orario di lavoro gratuitamente tranne in caso di positività, in cui si richiederà una RM cuore con mezzo di contrasto.

Scopo:

Dimostrare che una risonanza di questo tipo eseguita una sola volta nella vita di un atleta possa smascherare patologie non evidenziabili con i comuni test di idoneità sportiva agonistica, ossia spirometria, ecg sotto sforzo, analisi di laboratorio….

Contatti:

email:      fabio.marconi@opgb.net
cellulare: +39 389 313 0683

 

Richiesta pazienti

Print Friendly, PDF & Email