Italia – Serbia 10-9

ico-FIN

mauretti

Italia – Serbia non è servita per conoscere le due squadre che si sono ben guardate dal mostrare il loro vero volto; si è trattato di un puro e semplice allenamento, sicuramente alle Olimpiadi sarà tutt’altra cosa.
Pubblico presente in massa, e festante, nonostante il giorno feriale ed il gran caldo all’interno dello stadio. Sugli spalti presenti numerosi ragazzi di diverse società laziali, e le autorità sportive con in testa il Presidente FIN Paolo Barelli ed il Presidente del CR Lazio Gianpiero Mauretti.
Gli intervalli, più lunghi del solito, sono serviti per le premiazioni di rito. Presente la Rai che ha trasmesso la partita in diretta, una buona pubblicità per la pallanuoto.

 

Nella foto in alto il Pres.te FIN Paolo Barelli, il tecnico della NC Civitavecchia Marco Pagliarini ed il Pres.te del CR Lazio Gianpiero Mauretti

tribuna tribuna-2
schieramento campagna
ragazzi  

Italia-Serbia 10-9 ( 2-0, 1-2, 5-3, 2-4)

Italia: Tempesti , F. Di Fulvio 2, Gitto 1, Figlioli , Fondelli , Velotto , Nora 1, Gallo 2, C. Presciutti 1, Bodegas 3, Aicardi , N. Presciutti , Del Lungo . Coach. Campagna

Serbia: Pijetlovic , Mandic 3, Gocic , Randelovic , Cuk 3, Ubovic , Nikic , Aleksic 1, Vaksic , S. Rasovic 1, V. Rasovic , S. Mitrovic 1, B. Mitrovic . Coach. Savic

Arbitri: Caputi (ita), Flahive (aus)
Note:
Presenza numero 100 in nazionale per Francesco Di Fulvio. In porta per l'Italia Del Lungo e per la Serbia Branislav Mitrovic. Tempesti (I) e Pijetlovic (S) sostituiscono in porta a inizio terzo tempo Del Lungo e B. Mitrovic. Uscito per limite di falli Aicardi (I) nel quarto tempo.
Superiorità numeriche: Italia 5/8 e Serbia 4/9.
Spettatori 700 circa

Print Friendly, PDF & Email